Gli spazzolini elettrici sono migliori rispetto a quelli manuali?

11187232-16x9-xlarge.jpg

La scelta di uno spazzolino da denti può essere complicata con così tanti modelli disponibili.

Ma gli spazzolini elettrici sono in realtà una scelta migliore rispetto a quelli manuali?

Con la corretta tecnica di spazzolatura, è possibile ottenere risultati ottimali con spazzolini da denti sia manuali che elettrici.

Padroneggiare la tecnica di spazzolatura dei denti

La ragione per cui ci spazzoliamo i denti è rimuovere la placca, che è composta da batteri che cercano di attaccarsi ai nostri denti.

La giusta tecnica di spazzolatura sarebbe sufficiente anche con uno spazzolino tradizionale, che, mosso con cognizione di causa tra i denti, permette di ottenere un risultato ottimale. Bisogna però stare attenti alla giusta forza con la quale si agisce sullo smalto.

Poiché lo strato esterno duro, lo smalto, copre solo la parte superiore dei denti (sopra la normale linea gengivale), questo lascia la parte inferiore dei denti vulnerabile a causa di danni da spazzolatura troppo forte.

E’ quindi possibile causare abrasione se si sbaglia l’equilibrio tra la setola dello spazzolino e la forza utilizzata per spazzolare i denti.

Ed è proprio questa difficoltà nel raggiungere l’equilibrio perfetto che può far preferire ad alcune persone di utilizzare uno spazzolino elettrico.

Quando è meglio lo spazzolino elettrico

Per le molte persone che faticano a lavarsi i denti correttamente con uno spazzolino manuale, uno spazzolino elettrico può essere un miglioramento perché è meno influenzato da una possibile errata tecnica di spazzolamento. Il movimento, essendo guidato, sarà certamente corretto e spetterà alla persona solamente dirigere lo spazzolino per un tempo sufficiente in tutte le zone della propria bocca.

Inoltre le persone con artrite nelle mani o altre disabilità possono anche trovare più facile tenere uno spazzolino elettrico perché hanno una maniglia più grande di quelle manuali.

Le regole per lavarsi BENE i denti

Non importa quale spazzolino da denti si sceglie, le regole per mantenere l’igiene orale sono le stesse e la tecnica di spazzolatura sarà sempre importantissima.

1.Anzitutto tieni presente che la placca inizia a formarsi vicino alla linea gengivale, non sulla parte superiore del dente, ed è lì che devono concentrarsi le nostre attenzioni quando ci laviamo i denti.

2. Quindi sposta lo spazzolino da denti con un movimento circolare in modo che spazzi la placca lontano dalle gengive. Attento a non spingere la placca all’interno anziché all’esterno di denti e gengive.

3. Meglio non spazzolare a caso. Bisogna muoversi gradualmente tra i gruppi di denti in modo sistematico e dedicare un tempo significativo ad ogni zona (20-30 secondi).

Inoltre, ricorda:

  • Preferisci tendenzialmente la scelta di uno spazzolino da denti a setole medie, piuttosto che di un pennello duro o morbido, che invece sono da preferire se il consiglio arriva dal vostro dentista.
  • Pulire sempre i denti la mattina dopo la colazione e prima di andare a letto la sera. Sarebbe meglio, potendo, farlo dopo ogni pasto.
  • Sostituzione di spazzolini da denti sia manuali che elettrici ogni tre mesi (per gli spazzolini da denti elettrici, solo la testa del pennello dovrà essere sostituita).
  • Non sottovalutare l’importanza del filo interdentale per rimuovere la placca tra i denti
  • Pulisci anche la lingua per rimuovere la placca batterica

In questo articolo si forniscono solo informazioni generale. Per una consulenza personale dettagliata, consulta il Centro Dentale e fornisci tutta la tua storia medica

Centro Dentale Coop A.R.L.

Via Carnia libera 1944, 15 - 33028 Tolmezzo (UD)
Tel: +39 0433 466451
REA: UD 287859 C.F. e P.IVA: 02784070308
Email: info@centrodentalecoop.com
PEC: centrodentalecoop@pec.it

PRIVACY | CREDITS

SCARICA L’APP XINFO

Lo studio del tuo dentista sul tuo smartphone o tablet. Potrai richiedere appuntamenti, ricevere notifiche, acceere ad informazioni sui tuoi piani di trattamento, sulla tua situazione contabile e sui tuoi documenti, come preventivi e fatture.